vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
Tu sei qui: Home / Agenda / Conferenze alla Specola

Conferenze alla Specola

  • Aula della Specola - Palazzo Poggi, via Zamboni 33, Bologna
    44.4968992223 11.3525283862

1° dicembre 2022

Aula della Specola - Palazzo Poggi, via Zamboni 33, Bologna
Dalle 16:00 alle 17:30

Aggiungi al tuo calendario

Tornano nel 2022 gli appuntamenti con le Conferenze alla Specola, incontri mensili di divulgazione astronomica promossi da INAF-Osservatorio di Astrofisica e Scienza dello Spazio, Dipartimento di Fisica e Astronomia “Augusto Righi” e Museo della SpecolaSistema Museale di Ateneo.

Gli incontri si svolgono il giovedì pomeriggio presso l'Aula della Specola, in via Zamboni 33, Bologna.

 

Giovedì 1 dicembre 2022, ore 16.00

LE NUVOLE, LA PORTA DEL CIELO

Vincenzo Levizzani | CNR-Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima, Bologna

 

Osservare le nuvole in giro per i cieli di tutto il mondo è un’avventura entusiasmante: le nuvole cambiano aspetto, hanno nomi diversi, assumono le forme più strane, accompagnandoci ovunque andiamo o speriamo di arrivare. Sveleremo alcuni dei segreti della vita delle nuvole, terrestri ed extraterrestri, dalle quote più alte a quelle più basse, e le loro trasformazioni in piogge, temporali, nebbie.

Scopriremo che andare a spasso con le nuvole sulla testa è un esercizio oltre che salutare anche divertente. Perché quella nuvola è così alta e distante e quella invece sembra transitare all’altezza del nostro naso? Perché alcune nuvole sono bianche e sottili e altre sono scure e minacciose?

Visitiamo gli strati alti dell’atmosfera terrestre con le loro nuvole “aliene” e dai mille colori, andiamo ai Poli dove le nuvole assumono aspetti e forme del tutto inusuali e ci accorgiamo che l’atmosfera contiene tempeste di sabbia, tornado e nuvole provocate dalle eruzioni vulcaniche e dagli incendi delle foreste. Le nuvole temporalesche sono sorgente di fulmini, lo sappiamo, ma ciò che succede al di sopra dei grandi temporali non è del tutto noto: blue jet, red sprite, troll, raggi gamma, insomma un “bestiario” ancora tutto da esplorare. Per non parlare delle nuvole degli altri pianeti del nostro sistema solare, inclusi i bellissimi cirri appena scoperti su Marte dai rover delle missioni ESA e NASA, un’emozione unica.

Le nuvole, insomma, assumono tante forme, dimensioni, colori e strutture che rendono il mondo sulla nostra testa mutevole e sempre interessante.

 

Maggiori informazioni e modalità di partecipazione: https://www.oas.inaf.it/events/conferenza-alla-specola