vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
Tu sei qui: Home / Agenda / Visite guidate

Visite guidate

Dal 1° settembre 2021
al 31 maggio 2022

Aggiungi al tuo calendario

Il Sistema Museale di Ateneo presenta l'offerta di visite guidate tematiche ai Musei e alle Collezioni dell'Università di Bologna. Visitando le diverse strutture si possono conoscere piante, erbari, mappe e globi, modelli anatomici in cera, scheletri di animali, pietre rare e fossili antichissimi, ripercorrendo il cammino che l’uomo ha compiuto alla scoperta delle scienze.

Le visite guidate sono su prenotazione e hanno un costo di 6€ a partecipante (esclusi i bambini da 0 a 6 anni per attività non espressamente dedicate a queste fasce di età), oltre al biglietto di ingresso al Museo per le sedi a pagamento: Museo di Palazzo Poggi, Museo Europeo degli Studenti - MEUS, Collezione di Geologia "Museo Giovanni Capellini".

 

MUSEO DI PALAZZO POGGI

 

"...E COSÌ RIUSCIMMO AD ANALIZZAR LE OSSA". STORIA DI UNA RICOGNIZIONE ANTROPOLOGICA

L’attività comincerà con la visita guidata alla mostra Il genio nelle ossa, al termine della quale inizierà una parte laboratoriale dove verranno illustrate alcune tecniche osteometriche, ovvero le modalità di misurazione delle ossa e del cranio in ambito bioarcheologico. I partecipanti potranno sperimentare queste tecniche che permettono di ricostruire il volto di un individuo di cui rimangono solo resti scheletrici, e che furono utilizzate dal professor Fabio Frassetto per lo studio sulle ossa di Dante Alighieri. Chiude la visita un rapido accenno alle moderne tecniche di ricostruzione facciale applicate anche in ambito forense.

SEDE: Museo di Palazzo Poggi. Attività a cura della Collezione di Antropologia

TIPOLOGIA: visita guidata con laboratorio per un pubblico adulto

DATE:

 

IL GENIO NELLE OSSA

Cosa unisce un antropologo e Dante Alighieri? In questa visita guidata alla mostra Il genio nelle ossa tratteremo le origini dell’antropologia fisica in Italia e scopriremo le curiose vicissitudini che portarono Fabio Frassetto, professore dell'Alma Mater e fondatore dell’Istituto di Antropologia, a esaminare i resti scheletrici di Dante esattamente cento anni fa. Appassionante sarà ripercorrere il meticoloso lavoro di Frassetto che, partendo dalla ricostruzione del cranio e della mandibola e lavorando con metodi davvero innovativi per l’epoca, riuscirà a ridare un volto al Sommo Poeta.

Durante il percorso avremo modo di approfondire il metodo di studio e gli strumenti utilizzati dagli antropologi per rivelare tutti i ‘segreti’ nascosti nelle ossa.

SEDE: Museo di Palazzo Poggi. Attività a cura della Collezione di Antropologia

TIPOLOGIA: visita guidata per un pubblico adulto

DATE:

 

IL GIRO DEL GLOBO IN 5 MAPPE

Come venivano raccontate al mondo le sensazionali scoperte geografiche nel Seicento? Lasciatevi condurre in un viaggio indietro nel tempo attraverso il globo e le preziose mappe originali custoditi a Palazzo Poggi. Scoprirete come i cartografi del tempo rappresentavano le esplorazioni dei nuovi mondi, gli usi e i costumi delle popolazioni, la flora e la fauna, le imbarcazioni ma anche mostri, miti e allegorie.

SEDE: Museo di Palazzo Poggi

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

DATE:

 

LA TRADIZIONE RINNOVATA. ARTE GIAPPONESE DELL'ERA MEIJI (1868-1912)

L’era Meiji è uno dei periodi più movimentati e spettacolari della storia del Giappone, che fu protagonista di una trasformazione radicale dei suoi assetti politici, amministrativi, economici e culturali. In campo artistico vennero introdotte tecniche e tematiche provenienti dall'Europa e ci fu una rivisitazione delle antiche tradizioni. La mostra presenta al pubblico questo secondo volto dell'arte dell'era Meiji: una tradizione rinnovata dunque, fatta di opere ricche di inventiva e di colore.

SEDE: Museo di Palazzo Poggi

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

DATE:

 

MOSTRUOSE ANATOMIE

Nell’indagare la natura e i suoi fenomeni, sin dagli albori la scienza si è imbattuta in fenomeni insoliti e inspiegabili. Per scoprire come veniva concepita e rappresentata la mostruosità dal Medioevo fantastico al Settecento illuminato, al Museo di Palazzo Poggi valicheremo il confine fra la scienza e il sovrannaturale, andando alla ricerca di storie e immagini di mostri dalle inquietanti anatomie fra leggende, superstizioni, deformità ed esperimenti da brivido.

SEDE: Museo di Palazzo Poggi

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

DATE:

 

SON TUTTE BELLE LE PANCE DEL MONDO

Dopo aver osservato gli animali della collezione cinquecentesca del naturalista bolognese Ulisse Aldrovandi e i manufatti in terracotta del medico ostetrico del '700 Giovanni Antonio Galli, ai bambini si racconterà la storia della nascita di cuccioli di tutte le specie per poter ricostruire, insieme a loro, le varie fasi della gravidanza tramite un gioco di incastri.

SEDE: Museo di Palazzo Poggi

TIPOLOGIA: visita guidata con laboratorio

DESTINATARI: classi di scuola primaria (fascia di età 6-8 anni)

DATE:

  • 30 novembre 2021, ore 10.30. Prenotazioni ai numeri 051 2099360 / 600

Iniziativa gratuita nell'ambito di "Bologna città delle bambine e dei bambini"

 

VIAGGIO IN ORIENTE: UN AFFASCINANTE INCONTRO TRA BOLOGNA E L'ASIA

Un percorso alla scoperta del misterioso rapporto fra la città di Bologna e l'Oriente. Attraversando le sale del Museo di Palazzo Poggi e del Museo della Specola, viaggeremo insieme ai grandi esploratori per giungere al Vicino Oriente sino all’Asia Estremo-Orientale.

SEDE: Museo di Palazzo Poggi

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

DATE:

 

 

MUSEO EUROPEO DEGLI STUDENTI - MEUS

 

STUDENTI NELLA STORIA: CONQUISTE, LOTTE E FOLKLORE

Sapete perché Bologna è chiamata “la dotta”? Il motivo è che ospita l’università più antica d’Europa e da nove secoli accoglie studenti di tutto il mondo. Se siete curiosi di scoprire di più sulla figura dello studente universitario e sul ruolo che esso ha ricoperto all’interno dell’università e nella società, vi accompagneremo a visitare il Museo Europeo degli Studenti, unico nel suo genere, dove ne ripercorreremo la storia tra dipinti, manoscritti, sculture, manifesti, ricostruzione d’ambienti, costumi di varie epoche e istallazioni video.

SEDE: Museo Europeo degli Studenti - MEUS

TIPOLOGIA: visita guidata

DATE:

 

MIX AL MEUS

Avete mai provato l’applicazione Museum-Mix? Mix, ovvero Museum Interaction Experience, è una piattaforma digitale per la valorizzazione del patrimonio culturale. Vi aspettiamo per fruire dei contenuti relativi al MEUS, primo e unico museo al mondo sulla storia degli studenti.

SEDE: Museo Europeo degli Studenti - MEUS

TIPOLOGIA: visita guidata digitale

NOTE: visita sempre disponibile durante gli orari di apertura del Museo.

 

 

COLLEZIONE DI ZOOLOGIA

 

COABITAZIONI. IMPATTI ANTROPOGENICI E CONDIVISIONE DEL TERRITORIO

Visita guidata che si propone, a partire dal tema dell’Antropocene, di scoprire la Collezione di Zoologia selezionando alcuni esemplari rappresentativi della fauna italiana così da spiegare l’impatto dell’attività umana sul loro habitat, le loro popolazioni e le prospettive per il loro futuro.

SEDECollezione di Zoologia

TIPOLOGIA: visita guidata per adulti e famiglie con bambini a partire da 7 anni

DATE:

 

CURIOSANDO

Una passeggiata, per grandi e piccini, nella Collezione di Zoologia alla scoperta delle curiosità più sorprendenti sul mondo animale. 

SEDE: Collezione di Zoologia

TIPOLOGIA: visita guidata per adulti e famiglie con bambini dai 7 anni in su

DATE:

 

 

COLLEZIONE DI GEOLOGIA "MUSEO GIOVANNI CAPELLINI"

 

ALLA SCOPERTA DEL MONDO DEI DINOSAURI

Torniamo indietro nel tempo, all’Era Mesozoica, per scoprire quanto il nostro pianeta Terra fosse diverso da come lo conosciamo oggi. Osservando i resti fossili, scopriremo da chi erano popolati i mari, chi solcava i cieli e ci troveremo faccia a faccia con i dominatori indiscussi delle terre emerse: i dinosauri.

SEDE: Collezione di Geologia "Museo Giovanni Capellini"

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

SDGs: obiettivo 15

DATE:

 

COM'ERA PROFONDO IL MARE

Se vi dicessimo che tre milioni di anni fa a Bologna c’era un mare popolato anche da balene, cosa ne pensereste?

Ripercorrendo alcuni momenti della storia della nostra penisola, scopriremo i cambiamenti ambientali che l’hanno modificata e osserveremo le testimonianze fossili delle antiche faune marine. Vi faremo conoscere una ricca raccolta di cetacei fossili, squali, razze e altri pesci provenienti da importanti giacimenti - come quello di Bolca – e persino di rettili marini.

SEDE: Collezione di Geologia "Museo Giovanni Capellini"

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

SDGs: obiettivo 14

DATE:

 

GLI ANIMALI DELL'ERA GLACIALE

Un viaggio che racconta le oscillazioni climatiche avvenute nel corso dell’ultima glaciazione e di come i fossili ne siano testimonianza. Durante la nostra esplorazione osserveremo gli scheletri di animali come il mastodonte, il mammut, l’orso delle caverne e la tigre dai denti a sciabola.

SEDE: Collezione di Geologia "Museo Giovanni Capellini"

TIPOLOGIA: visita guidata tematica consigliata per famiglie con bambini da 7 a 10 anni

SDGs: obiettivo 13

DATE:

 

 

COLLEZIONE DI MINERALOGIA "MUSEO LUIGI BOMBICCI"

 

DALL'ARAGONITE ALLO ZOLFO: MINERALI DALLA A ALLA Z

La Collezione di Mineralogia "Museo Luigi Bombicci" è uno scrigno di tesori da scoprire tra i quali la pietra fosforica, che ha reso Bologna famosa ancor prima delle due torri e dei tortellini. Conoscete la storia del bolognese che per primo la scovò? Durante la visita vi racconteremo questa e altre storie per conoscere il legame che intercorre tra la storia dell’estrazione di alcuni minerali, come il gesso e la calcite, e il nostro territorio. Ma non solo: attraverso le vetrine della Collezione sveleremo i misteri delle ambre, delle pietre dure e degli esperimenti ottocenteschi sui cristalli.

SEDE: Collezione di Mineralogia "Museo Luigi Bombicci"

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

DATE:

 

 

COLLEZIONE DELLE CERE ANATOMICHE "LUIGI CATTANEO"

 

MODELLI STUPEFACENTI E VACCINI D'ALTRI TEMPI

A Bologna, centro universitario per eccellenza, non poteva mancare lo studio dell’anatomia e le opere presenti presso la Collezione delle Cere Anatomiche "Luigi Cattaneo" rappresentano un unicum nel mondo dell'arte e della scienza. Ma come si studiava nei secoli scorsi? Perché oggi si possono ammirare i modelli in cera qui conservati? Come si affrontavano le patologie in passato? Attraverso un percorso che si snoda tra opere di anatomia umana normale e anatomia umana patologica, fino ad arrivare agli studi relativi al comportamento umano e alla mente, si tenterà di dare una risposta a tutte queste domande e non solo. Modelli in cera, esemplari reali e tecniche particolari di conservazione saranno al centro della visita.

SEDE: Collezione delle Cere Anatomiche "Luigi Cattaneo"

TIPOLOGIA: visita guidata generale

SDGs: obiettivo 3

DATE:

 

 

ORTO BOTANICO ED ERBARIO

 

FRUTTO, FRUTTI, FRUTTA

In botanica i frutti non sono soltanto quelli che consideriamo "frutta" sulla nostra tavola. Frutti secchi e frutta secca non sempre sono la stessa cosa. E perfino il termine "noce" può avere significati diversi! Passeggiando per l'Orto Botanico faremo un po' di chiarezza sull'argomento, osservando, sulle rispettive piante, frutti secchi e carnosi di stagione.

SEDE: Orto Botanico ed Erbario

TIPOLOGIA: visita guidata tematica per adulti e bambini dagli 8 anni in su, accompagnati da un adulto.

SDGs: obiettivi 4, 15

NOTE: per le attività in Orto Botanico consultare le indicazioni generali presenti in fondo alla pagina*

DATE:

 

FIORI DI IERI, DI OGGI, DI DOMANI

I fiori della primavera si sono ormai trasformati in frutti, alcuni già caduti, altri invece ancora presenti sulle piante. L'inizio autunno può regalarci fioriture di stagione. E sui rami di alcuni alberi e arbusti possiamo già capire dove sbocceranno i nuovi fiori: osserveremo amenti svernanti e gemme a fiore, che in alcune specie si apriranno in autunno inoltrato, in altre durante la prossima annata.

SEDE: Orto Botanico ed Erbario

TIPOLOGIA: visita guidata tematica per adulti e bambini dagli 8 anni in su, accompagnati da un adulto

SDGs: obiettivi 4, 15

NOTE: per le attività in Orto Botanico consultare le indicazioni generali presenti in fondo alla pagina*

DATE:

 

L'ALTRO AUTUNNO

Autunno non è soltanto foglie che cadono. Alcune piante, fra cui quelle dello stagno, si preparano al riposo invernale seccandosi apparentemente del tutto. Altre, non più visibili da diverse settimane, sviluppano nuove foglie proprio adesso. Ci sono poi specie a fioritura autunnale, o che si preparano a farlo in inverno. Da pigne, frutti secchi e frutti carnosi i semi si disperdono, con l'aiuto del vento, degli uccelli o di altri animali. E nelle gemme, sempre più evidenti man mano che cadono le foglie, si preparano fiori e germogli per la prossima primavera.

SEDE: Orto Botanico ed Erbario

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

DESTINATARI: ragazze e ragazzi da 15 a 18 anni

DATE:

 

L'ORTO DEL GIORNO

Cosa offrirà l’Orto Botanico il giorno della visita? Sicuramente frutti secchi e carnosi in vari stadi di maturazione, e forse qualche fioritura, o magari qualche pianta che sta spuntando, o altri tipi che stanno per seccarsi.

SEDE: Orto Botanico ed Erbario

TIPOLOGIA: visita guidata tematica per adulti e bambini dai 6 anni in su, accompagnati da un adulto

NOTE: per le attività in Orto Botanico consultare le indicazioni generali presenti in fondo alla pagina*

DATE:

 

QUATTRO MESI IN ORTO BOTANICO: ALBERI E ARBUSTI DAL PIENO AUTUNNO ALLO SCOCCARE DELLA PRIMAVERA

In occasione della Festa degli Alberi, vi offriamo una visita al mese, con raddoppio nel periodo delle festività natalizie. Osserveremo alberi e arbusti dell’Orto dalla caduta delle foglie all’apertura delle prime gemme, passando per le fioriture invernali: nespolo del Giappone, calicanto d’inverno, nocciolo, tasso, sequoia, corniolo e altri ancora.

Le specie sempreverdi sono visibili in tutte le loro caratteristiche, le caducifoglie ci suggeriscono come riconoscerle grazie a gemme, cortecce ed eventuali frutti.

SEDE: Orto Botanico ed Erbario

TIPOLOGIA: visita guidata tematica per adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni in su

NOTE: per le attività in Orto Botanico consultare le indicazioni generali presenti in fondo alla pagina*

DATE:

 

 

COLLEZIONE DI ANATOMIA DEGLI ANIMALI DOMESTICI E COLLEZIONE DI ANATOMIA PATOLOGICA E TERATOLOGIA VETERINARIA "ALESSANDRINI-ERCOLANI"

 

IL MONDO ANIMALE COME NON TE LO ASPETTI

Presso il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, i visitatori avranno la possibilità di osservare da vicino preparati antichi e moderni del mondo animale. Il percorso inizierà dalla Collezione di Anatomia degli Animali Domestici dove, tra preparati ossei di moltissime specie, si avrà la possibilità di osservare l’anatomia di pezzi unici. Si proseguirà presso la Collezione di Anatomia Patologica e Teratologia Veterinaria, dove le cere anatomiche del noto ceroplasta Cesare Bettini, i preparati ossei e i campioni di tessuti fissati sotto spirito, trasporteranno i visitatori in un affascinante viaggio nel mondo della patologia e della teratologia veterinaria, tra storia, arte e scienza.

SEDE: Collezione di Anatomia degli Animali Domestici e Collezione di Anatomia Patologica e Teratologia Veterinaria "Alessandrini-Ercolani"

TIPOLOGIA: visita guidata tematica

DESTINATARI: adulti e ragazzi a partire da 14 anni

DATE:

  • 26 novembre 2021, 11.00
  • 3 dicembre 2021, 11.00
  • 10 dicembre 2021, 11.00
  • 17 dicembre 2021, 11.00

Prenotazione obbligatoria telefonando al numero +39 051 2099610 (dal martedì al venerdì dalle 10 alle 16; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18).

 

 

*NOTE PER LE ATTIVITÀ IN ORTO BOTANICO

L'attività si tiene completamente all'aperto: in caso di pioggia e/o vento forte, viene annullata.

Si consigliano abbigliamento e calzature adeguati alle condizioni meteorologiche (cappello per il sole, giacca in caso di maltempo...) e alla possibilità di erba bagnata.

In Orto Botanico è presente la zanzara tigre: si suggeriscono repellente per insetti, scarpe chiuse e calzoni lunghi.

All’interno dell’Orto Botanico non è consentito raccogliere alcuna parte di pianta (fiori, frutti, foglie, semi...), e neppure materiale già caduto a terra. Si ricorda che sono presenti anche piante velenose per ingestione e per contatto.

 

Il programma di visite guidate è stato progettato in collaborazione con Open Group Cooperativa Sociale.