vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
Tu sei qui: Home / Il Sistema Museale / Collezione di Fisica

Collezione di Fisica

Presentazione

La Collezione di Fisica dell’Università di Bologna nasce nel 1907 con la fondazione dell’Istituto di Fisica - oggi Dipartimento di Fisica e Astronomia – e con la decisione del fondatore Augusto Righi di dedicare ampi spazi alla conservazione, esposizione e utilizzazione didattica degli strumenti storici e recenti. Dalla fine degli anni settanta, ad opera del Prof. Giorgio Dragoni, la collezione si è sistematicamente ampliata con strumenti e documenti provenienti da storiche istituzioni cittadine, collezioni private e dipartimenti universitari. Gli strumenti esposti nelle numerose teche illustrano le principali aree d’indagine della fisica sperimentale del XIX e XX secolo - meccanica, ottica, elettromagnetismo, termologia e fisica atomica – insieme all’attività di personaggi che hanno fatto la storia del Dipartimento come Augusto Righi, Quirino Majorana e Giampietro Puppi. Oltre a microscopi, banchi ottici, bilance, barometri, macchine elettrostatiche e apparati per lo studio delle onde elettromagnetiche, grazie alle più recenti acquisizioni, la Collezione si è arricchita di strumenti relativi a campi recenti come la fisica nucleare e subnucleare, la fisica medica e l’astrofisica.

INFORMAZIONI E SERVIZI

Indirizzo

Via Irnerio, 46 - 40126 Bologna

Contatti

Referente scientifico Prof. Eugenio Bertozzi

eugenio.bertozzi2@unibo.it

Orari

AVVISO

A seguito delle ultime disposizioni ministeriali, i Musei e le Collezioni del Sistema Museale di Ateneo, ad eccezione dell'Orto Botanico ed Erbario, rimangono chiusi al pubblico.

Tutte le attività in programma sono sospese.

Prezzi

Ingresso gratuito

Altre informazioni

Una collezione di strumenti di fisica del Settecento è esposta presso il Museo di Palazzo Poggi > Informazioni e orari di apertura