vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
Tu sei qui: Home / Agenda / Verità e illusione

Verità e illusione

Figure in cera del Settecento bolognese

Dal 19 novembre 2022
al 12 marzo 2023

Museo Davia Bargellini e Museo di Palazzo Poggi

Aggiungi al tuo calendario

La mostra Verità e illusione. Figure in cera del Settecento bolognese – allestita al Museo Civico d'Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini e, come seconda sede, presso il Museo di Palazzo Poggi dal 19 novembre 2022 al 12 marzo 2023 – si configura come primo evento espositivo organicamente incentrato sulla ritrattistica in cera realizzata in ambito bolognese durante il Settecento, secolo che conobbe il maggiore rilancio dell’arte antica e intrigante della ceroplastica già praticata nelle epoche classiche e medievali.

L’idea di rappresentare in un’esposizione articolata sui due poli principali,  la varia produzione cittadina, consentirà di leggere in simultanea un capitolo della storia della tradizione artistica locale, dialogante con modelli e autori sparsi per la penisola e non solo.

Verità e illusioneA partire dal nucleo di opere conservato al Museo Civico d'Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini, il progetto espositivo traccia un ampio e dettagliato panorama dell’officina ceroplastica a Bologna riunendo per la prima volta 18 opere, di cui 16 figure in cera e 2 terrecotte, di notevole fattura presenti in raccolte museali ed edifici di culto cittadini, potendo inoltre godere del prestito straordinario di pezzi appartenenti a collezioni private e dunque raramente visibili.

Il percorso continua nella seconda sede del Museo di Palazzo Poggi dove si trova la “Camera della Notomia” dell’Istituto delle Scienze con la serie di otto statue in cera - di cui due nudi raffiguranti Adamo ed Eva, quattro Spellati e due scheletri - progettati ed eseguiti tra il 1742 e il 1751 dal pittore, scultore e architetto Ercole Lelli su commissione del Cardinale Prospero Lorenzo Lambertini, asceso al soglio pontificio nel 1740 con il nome di Benedetto XIV.

L’impegno strettamente connesso al mondo della scienza medica del capostipite della scuola bolognese Ercole Lelli venne in seguito assunto dai celebri coniugi Giovanni Manzolini e Anna Morandi, creatori di decine di preparazioni anatomiche in cera, anch’esse conservate nelle collezioni storiche dell’ateneo bolognese, che diedero un fondamentale contributo all’avanzamento delle conoscenze di anatomia e di fisiologia grazie alla rappresentazione di parti del corpo umano di raffinatezza e minuzia tecnica del tutto straordinari per l’epoca e ammirati in tutta Europa.

In concomitanza con la mostra, un ricco programma di laboratori didattici e visite guidate.

Dettagli, costi e modalità di prenotazione, sono disponibili ai seguenti link:

Visite guidate — Sistema Museale di Ateneo - SMA (unibo.it)
LABORATORI DIDATTICI — Sistema Museale di Ateneo - SMA (unibo.it)
Museo Davia Bargellini

 

Dal 19 gennaio 2023 al 16 febbraio 2023, si terrà un ciclo di conferenze per approfondire, divulgare e conoscere il mondo della ceroplastica.

PROGRAMMA

19 gennaio 2023 ore 17.00

Ilaria Bianchi

Ritratti e opere devozionali in cera a Bologna nel Settecento

 

26 gennaio 2023 ore 17.00

Lucia Corrain e Francesco M. Galassi

La ceroplastica a Palazzo Poggi fra arte e scienza

 

2 febbraio 2023 ore 17.00

Andrea Bacchi

Giuseppe Maria Mazza e l’origine della scultura bolognese

 

16 febbraio 2023 ore 17.00

Irene Graziani

Ritrattisti a Bologna nell’età di papa Lambertini

 

Le conferenze si svolgono presso il Lapidario del Museo Civico Medievale di Bologna, con ingresso da via Porta di Castello 3, ad eccezione della conferenza a cura di Lucia Corrain e Francesco M. Galassi, che avrà luogo presso la Sala di Ulisse di Palazzo Poggi, via Zamboni 33.

Ingresso libero, sino ad esaurimento posti




Ingresso gratuito presso il Museo Davia Bargellini.
Con il ticket d'ingresso del Museo Davia Bargellini si accede a prezzo ridotto al Museo di Palazzo Poggi.